Giovedì, 11 Maggio 2017 05:09

Ginnastica - Alexia Angelini ai piedi del podio nella terza prova di A1

Scritto da  Gym Aosta
Vota questo articolo
(1 Vota)

Sabato 6 maggio, al “PalaRossini” di Ancona, ha avuto luogo la terza prova del “Campionato 2017 di serie A1” di ginnastica artistica femminile, con le 12 migliori squadre italiane: tra le protagoniste della gara, anche Alexia Angelini, la ginnasta valdostana in forza alla Ginnastica Artistica Lissonese (GAL). Per la fuoriclasse di Charvensod e per tutta la squadra l’obiettivo dichiarato era la conquista del secondo gradino del podio, per risalire di una posizione (attualmente la squadra è terza) nella classifica di campionato: purtroppo la giornata non è stata tra le migliori e la squadra del presidente Roberto Meloni ha dovuto accontentarsi della medaglia di legno. Un quarto posto che tra l’altro lascia davvero l’amaro in bocca, perché con uno solo in meno dei tanti errori commessi dalle ginnaste della GAL il secondo posto sarebbe stato assicurato.

Alexia, comunque, insieme alle compagne Sofia Arosio, Sydney Saturnino, all’olimpionica Elisa Meneghini e alla ginnasta rumena in prestito, Carmen Adela Ghiciuc, è riuscita rafforzare per la propria squadra il 3° posto in campionato, già raggiunto dopo la prova di Roma, grazie al fatto che le più dirette concorrenti al podio sono incappate in una giornata ancora peggiore, una delle quali finita addirittura al penultimo posto di giornata.

La ginnasta di Charvensod ha iniziato la sua gara alla trave, non esattamente il suo attrezzo preferito, e forse anche per questo ha ceduto alla tensione emotiva fornendo una prestazione decisamente inferiore alle attese, con due cadute; alla fine ha potuto rimediare soltanto un non esaltante 10.20 . Alexia ha poi invece affrontato con ben altra determinazione il volteggio, dove ha ottenuto, nonostante un’incertezza all’arrivo, un buon 13.15. Ultimo attrezzo di gara sono state le parallele asimmetriche e qui Alexia ha dovuto sostituire all’ultimo momento Elisa Meneghini, facendosi comunque trovare pronta: purtroppo, anche qui una caduta le ha impedito di ottenere quel punteggio che il suo esercizio avrebbe meritato, riuscendo a strappare solo un 11.45, decisamente al disotto delle sue possibilità.

Al termine della gara, con il punteggio complessivo di 129.30, Alexia e le sue compagne si sono così dovute accontentare del 4° posto. A questo punto del campionato e quando manca soltanto una prova al termine, in programma per il mese di settembre, la GAL della nostra ginnasta risulta in 3° posizione con pt.69, dietro all’irraggiungibile Brixia di Brescia con 90 punti e alla Forza e Virtù di Novi Ligure, avanti di 8 punti. Ci sono ora più di quattro mesi per preparare l’ultima prova, per difendere il 3° posto e per tentare, anche se non sarà facile, di salire sul secondo gradino del podio.

Letto 215 volte

Info SportVallée