Domenica, 04 Febbraio 2018 11:54

Atletica - Corinne Challancin medaglia d'oro nel triplo nei nazionali indoor Junior

Scritto da  Fidal VdA
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

A distanza di due anni, dopo il titolo italiano indoor Allieve, ottenuto nel 2016, Corinne Challancin torna sul gradino più alto del podio anche nella categoria superiore, quella Juniores. Domenica 4 febbraio, ad Ancona, al PalaMarche, la secondogenita dell'ex azzurro del triplo Paolo, ha infilato una gara esemplare stroncando il parterre delle quindici avversarie con una sequenza da subito importante. Alla fine, per l'allieva seguita da Nadia Gonippo, è giunta una prestigiosa medaglia d'oro nella gara del salto triplo Juniores, oltre ad una misura d'eccezione, con un 12m54 ottenuto al sesto ed ultimo salto; prestazione che le garantisce anche la partecipazione ai campionati italiani assoluti al coperto, in programma, sempre ad Ancona, dal 16 al 18 febbraio.

Non banale entrare in pedana alle 9,15, nel primo concorso del programma della seconda giornata dei tricolori Juniores/Promesse, ma Corinne Challancin è arrivata a questo appuntamento con una condizione psico-fisica invidiabile e da subito ha stroncato le ambizioni delle avversarie esordendo con 12m25 che già ipotecava fortemente il podio oltre a limare di 7 centimetri il proprio personale ottenuto due settimane or sono ad Aosta (precedente primato 12m18). Nel secondo turno di salti la 18enne di Donnas chiudeva la pratica portandosi ancora più in là, atterrando a 12m45 (+27 cm). Nei tre salti di finale, due nulli, per registrare il salto di passerella, e poi nel sesto ed ultimo impegno di giornata, già certa dell'oro, i quindici appoggi di rincorsa risultavano ancora più efficaci e l'hop, step, jump la proiettavano a 12m54, migliorandosi di 36 centimetri. Apoteosi e applausi a scena aperta dalla tribuna.

Il podio che festeggia Corinne Challancin con la medaglia d'oro è completato dalla friulana dell'Atletica Gorizia Deborah Tripodi, seconda con 12m03, mentre il bronzo è stato appannaggio della sarda del Cus Cagliari Alessia Farci con 11m99.

 

Un grande risultato che impegna la studentessa iscritta al 5° anno del Liceo scientifico di Verres (indirizzo amministrazione, finanza e marketing), a tornare nel capoluogo delle Marche tra due settimane per prendere parte ai campionati italiani assoluti (il minimo richiesto dalla federazione era di 12m35). 12m54 è un risultato che pone la valdostana al sesto posto della classifica stagionale assoluta e che le garantisce di tornare sulla pedana di Ancona in grado di ben figurare e di togliersi altre belle soddisfazioni. 

Letto 124 volte

Video

{mp4}3347{/mp4}

Info SportVallée