Martedì, 27 Febbraio 2018 07:04

Nuoto - Grand Prix Esordienti B a Torino, terza prova con vittoria

Scritto da  Aosta Nuoto
Vota questo articolo
(0 Voti)

Terza giornata di gare del trofeo Grand Prix di nuoto Esordienti B per gli atleti di Noemi Iannaccone, nove i convocati per questa gara. Come di consueto atleti suddivisi per genere nella giornata odierna, femmine al mattino e maschi al pomeriggio. Grande prestazione di Tommaso Navarretta che nella gara regina di giornata, i 50 rana, riesce a portare a casa il bottino pieno tra gli oltre 120 atleti del 2008 con il tempo di 43”40, a pari merito con Ghibaudo Gabriele del Cs Roero. Questo tempo proietta Tommaso tra i primi otto atleti del suo anno in Italia su questa specialità per risultati ottenuti a questo punto della stagione.

Le Ragazze hanno ben figurato in mattinata, tutte hanno gareggiato nei 50 rana e fatto registrare dei miglioramenti nei loro personali. Per la categoria 2008 Elena Navarretta ha fermato il cronometro in 51”50, Beatrice Mazzone in 52”40, Emma Simoncini in 55”10, Gaia Valenti in 56”20 e Rebecca Di Donato in 59”10. Bravissima anche Eleonora Capobianco, tra le nate nel 2009, che ha fermato il cronometro in 1’01”60. Gaia Valenti e Emma Simoncini hanno poi affrontato i 200 misti, distanza per loro nuova e di difficile interpretazione, gara che ha visto Gaia ottenere l’ottimo tempo di 3’35”40 e Emma fermare il cronometro in 3’43”30, piazzandosi rispettivamente 40° e 51° assolute. Elena Navarretta, in grande forma, ha affrontato invece i 100 dorso, chiudendo con l’ottimo tempo di 1’37”80, in 21° posizione. Stessa gara anche per Rebecca Di Donato che ha percorso la distanza in 1’47”60, chiudendo al 63° posto su oltre 110 atlete partenti.

Bravissima anche Beatrice Mazzone che ha invece gareggiato nei 50 sl, ottenendo il suo personale in 38”70 e giungendo sesta al traguardo su oltre 70 atlete in gara. Bene anche Eleonora Capobianco che realizza la sua miglior prestazione con il tempo di 42”90, piazzandosi 19° in assoluto e 5° tra le nate nel 2009.

Le ragazze si sono poi cimentate nella staffetta 4 X 50 rana, composta da Valenti, Capobianco, Di Donato e Navarretta, fermando il cronometro in 3’53”80 e chiudendo così la loro bella mattinata di competizioni.

Pomeriggio dedicato ai maschietti: oltre al già citato bel risultato di Tommaso Navarretta, sono andati bene anche gli altri portacolori dell’Aosta Nuoto. Mattia Savoia ha infatti ottenuto un buon 51”70 nei 50 rana e Gabriele Casarotto ha fermato il crono in 53” netti. Casarotto ha poi affrontato i 200 misti giungendo 53° su oltre 90 atleti, grazie ad un buon 3’23”90. Mattia Savoia si è poi cimentato nei 100 dorso, stile a lui più congeniale rispetto alla rana, giungendo al traguardo 36° tra gli oltre 90 partenti e ottenendo il tempo di 1’36”80. Ha poi chiuso la giornata con un’altra eccellente prestazione Tommaso Navarretta che sui 50 sl ha ottenuto l’ottimo tempo di 34”70, quinto assoluto e secondo tra i nati nel 2008.

Prossimo appuntamento con i campionati regionali di categoria in vasca corta che avranno inizio il 3 e 4 marzo e che vedranno gli atleti della categoria assoluti che hanno ottenuto la qualificazione impegnati in due weekend di gare che lasciano ben sperare, visti i brillanti risultati ottenuti dai ragazzi in questi mesi di attività. Risultati che assumono ancora maggior valore se si confrontano le strutture all’avanguardia e gli spazi acqua che hanno a disposizione gli atleti piemontesi rispetto a quelli valdostani.

Letto 465 volte Ultima modifica il Martedì, 27 Febbraio 2018 07:09

Info SportVallée