Vota questo articolo
(0 Voti)
Si è conclusa, domenica 15 marzo, l'edizione 2015 della Western League, campionato indoor di baseball riservato agli Under 13 che ha visto 15 formazioni partecipanti da novembre 2014 ad oggi, in rappresentanza di quattro regioni del nord-ovest (Piemonte, Lombardia, Valle d'Aosta, Liguria). Il successo è andato alla formazione novarese del Porta Mortara che ha sconfitto nella finalissima il Settimo Torinese (5-3). L'Aosta Bugs ha concluso la sua avventura al 11° posto, con il bilancio di 9 vittorie e 13 sconfitte, migliorando il risultato dello scorso anno (13° posto nel 2014 con 3 vittorie). La squadra del tecnico Federico Monti e dei coach Maurizio Balla e Luca Debernardi, ha concluso il torneo vincendo tutti e tre gli incontri in programma domenica 15 marzo a Vercelli, nel contesto del girone finale che assegnava le posizioni dalla 11a alla 15a. I piccoli rossoneri hanno sconfitto il vercelli asbs per 3-1, gli Angels Vercelli per 8-2…
Vota questo articolo
(0 Voti)
In attesa delle finali del 15 marzo, Aosta ha ospitato per la seconda volta in questa stagione una tappa della Western League, che ha visto protagoniste in campo le formazioni del Castellamonte, Grizzlies Torino e Cairese, oltre ai piccoli rossoneri guidati da coach Monti. E' stata una domenica molto interessante: quattro squadre che hanno onorato il gioco dando vita a partite sempre entusiasmanti e piacevoli. Fra queste i piccoli aostani che si sono tutti comportati ottimamente, sia in attacco che in difesa. Imparare il gioco, cominciare a conoscerne meglio regole e tattiche aiuta a divertirsi ed infatti i Bugs hanno sorriso parecchio in campo, con pochi momenti difficili, buon entusiasmo e indicazioni sempre piùpositive per il futuro! Bene anche il tabellino: si vince la prima con Castellamonte sbagliando pochissimo (7-1), si perde nel finale con i Grizzlies (4-6) dopo essere stati avanti 4-1 ed infine si cede, un poco stanchi,…
Vota questo articolo
(0 Voti)
Poteva essere una domenica "rischiosa" per gli Aosta Bugs, impegnati a Novara nella Western League insieme alle migliori squadre del campionato, ed invece i piccoli rossoneri di coach Monti hanno confermato di essere sulla buona strada per divertirsi, ma giocando un baseball sempre più vicino a quello vero. L'unica nota "triste" è stata quella della "inferiorità numerica" che ha condizionato ancora la disposizione in campo e obbligato i mini-Bugs presenti ad un vero "tour de force" durante la giornata. Molto bravi i piccoli rossoneri nella corsa sulle basi e miglioramenti evidenti in battuta che solo l'allenamento produce. Il resoconto numerico parla di una sconfitta più che onorevole con la capolista Settimo Torinese (2-9), di un bel successo (12-0) con i piccoli dei Grizzlies, di un 3-7 su cui dire "peccato!" con l'Avigliana Bees (Bugs avanti 3-1 dopo due riprese!) e della botta "restituita" 0-12 ad opera del fortissimo Porta Mortara.
Vota questo articolo
(1 Vota)
Periodo a dir poco intenso per gli Aosta Bugs che, ultimata la giornata a Giaveno della Western League, si preparano già per domenica prossima, quando sarà Novara il teatro della nuova tappa del torneo indoor interregionale. A Giaveno i piccoli rossoneri, falcidiati dall'influenza e dalle assenze, hanno dimostrato che l'allenamento produce sempre effetti positivi. Battuta e corsa sulle basi cominciano ad essere interpretati in modo veramente efficace e l'augurio è di riuscire sempre meglio a giocare in diamante con l'obiettivo di divertirsi ancora di più! Bilancio "numerico" per i Bugs: 3 le sconfitte con Avigliana Bees, seconda in classifica per 5-7 in un match in equilibrio, con Porta Mortara, leader del torneo per 3-8 e il forte Boves, terzo in graduatoria, per 0-11 e di una vittoria ottenuta con il punteggio di 12-5 ai danni degli Orange di Avigliana. Domenica 8 febbraio a Novara quarta giornata di gare per i piccoli rossoneri. In campo, oltre…
Vota questo articolo
(0 Voti)
  Una domenica di festa, divertimento e baseball quella che si è disputata presso la palestra delle scuole medie di Pont Suaz, alla quale hanno partecipato cinque squadre provenienti da Piemonte, Lombardia e Valle d'Aosta. Il torneo festivo di minibaseball indoor era valido per la quarta giornata della Western League, il campionato invernale del “batti e corri” al quale partecipano nuovamente gli Aosta Bugs nella categoria Ragazzi. Ben dieci gli incontri in programma, in un “tutti contro tutti” che dal mattino ha visto scendere sul parquet i team Aosta Bugs, padroni di casa, Castellamonte, all'esordio nell'edizione 2014/2015, Vercelli Angels, Avigliana e Seveso. Entusiasmo e divertimento hanno caratterizzato le sfide di giornata, con l'Avigliana a farla da padrone e a chiudere il bilancio con un netto di 4 vittorie e nessuna sconfitta, seguita dal Seveso (3 vinte e una persa). Tutte le altre, compresi i piccoli rossoneri guidati in panchina da…
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comincia nel migliore dei modi la Western League 2014/2015 per gli Aosta Bugs. I piccoli aostani guidati in panchina dal manager Federico Monti hanno dimostrato grandi progressi nella prima uscita stagionale, giocando con impegno evidenziando una crescita sostanziale nei fondamentali individuali. I rossoneri sono riusciti anche a fare risultato, vincendo con gli Angels padroni di casa per 11-6, impattando con una buona dose di sfortuna i confronti con il forte Milano (10-10) e con il S.Antonino di Susa (8-8) e perdendo il confronto con la capolista Settimo Torinese di un solo punto (8-9). A livello individuale da segnalare i fuoricampo interni di Emile Burgay e di Gabriele Borlini le buone prove di Alessandro Tavano e Edoardo Arrigoni e gli esordi assoluti per Matthieu Quendoz, Sasha Papa e Riccardo Romeo.
Vota questo articolo
(1 Vota)
Western League, edizione 2014. Il torneo di baseball indoor giovanile, per il secondo anno consecutivo vede la presenza degli Aosta Bugs. Sedici squadre sono attese al via in rappresentanza di Piemonte, Lombardia, Liguria e Valle d'Aosta. Giocato con regole particolari, per essere adattato alle palestre, si tratta di una preziosa opportunità per i ragazzi (possono partecipare dal 2003 e più piccoli). Ogni squadra gioca, a scelta, da un minimo di 4 a un massimo di 6 concentramenti (minitornei domenicali a cinque squadre). I Bugs Aosta esordiranno il 23 novembre a Vercelli mentre ospiterà il secondo torneo, nella palestra di Planz Félinaz di Charvensod, il 14 dicembre. I ragazzi valdostani ritorneranno protagonisti il 1° febbraio, in trasferta a Giaveno, l'8 dello stesso mese a Novara e l'8 marzo 2015 saranno di nuovo in casa. Al termine verrà stilata una classifica in base al rapporto partite vinte/partite giocate e a metà del…
Venerdì, 11 Novembre 2011 19:40

Baseball - preparazione invernale

Scritto da
Vota questo articolo
(8 Voti)
Il baseball è uno sport prettamente estivo. Non viene però meno la preparazione invernale di preparazione atletica generale e di allenamento specifico. In inverno, tre giorni alla settimana, sono previste sedute di allenamento con spazi sia per i giovanissimi (nati dal 2000 a seguire) che per le categorie superiori. Spazi sono anche impegnati per il softball, il baseball in gonnella. Per informazioni. Cell 347.2510853
Venerdì, 11 Novembre 2011 11:52

Baseball - Per i Bugs 17anni di storia

Scritto da
Vota questo articolo
(14 Voti)
L'Aosta Bugs Baseball & Softball nasce nel 1993 per iniziativa di un gruppo di appassionati. Domenica 3 luglio 1994 i rossoneri esordiscono sul diamante di Burolo, sconfitti dagli Eagles canavesani in amichevole con il punteggio di 8 a 5. Questa la prima formazione dei Bugs: Longo (Novel), Tavano (Gobbo), Tarcsafalvi (Acciarri), Ottenga (Acerbi), Peirano (Gallarini A.), Gallarini M. (Pession), Carcavallo, Balla M., Balla J.C. Dal 1995 gli Aosta Bugs, guidati in panchina da coach Gallarini, hanno sempre militato in serie C2, promuovendo il baseball a livello giovanile ed anche il softball, un parentesi che si è però conclusa in poche stagioni. A livello giovanile i valdostani hanno ottenuto un titolo regionale juniores nel 2004. L'esordio dei giovani rossoneri nel campionato Ragazzi avviene nell'aprile del 1997, in rosa: Allieta, Porliod, Noli, Peloso, Cavalieri, Pica, Cappa, Debernardi, Signorato, D'Isanto, Chiodo R., Chiodo G., Minelli, Giunta, Debenedetti, Tedesco, Herrera. La prima squadra rossonera…

Info SportVallée